“Il Ciclista del Mondo”, una produzione televisiva ERT per scoprire il Mediterraneo

cats“Il Ciclista del Mondo” è la trasmissione televisiva che la ERT (Tv di Stato greca) sta mandando in onda ogni domenica all’ora locale 08.30, con repliche il lunedì alle 14.30. In questa trasmissione, condotta dal giornalista Grigoris Verriotis e dalla presentatrice italo-greca Clelia Charissis, i due in sella alle loro biciclette, percorrono itinerari mediterranei confondendosi tra la gente per cogliere punti in comune sui quali costruire un futuro di reciproche conoscenze.

Partendo dalla Grecia hanno toccato l’Isola di Cipro. In Italia, con la collaborazione del Centro Scambi Mediterranei, hanno girato cinque puntate in Bari e provincia toccando le città di Polignano, Alberobello, Conversano dove è stato intervistato il dott. Enzo Magistà direttore del TG Norba.

A Bari interessante è stato il servizio girato sul Villaggio Trieste, un quartiere che comprende 26 palazzine nelle quali risiedono i profughi italiani della Seconda Guerra Mondiale. Alcune di queste famiglie, infatti, provenendo dall’Asia minore, dalle Isole del Dodecanneso (già possedimenti italiani) e dalla Grecia, hanno conservato la lingua greca e le usanze di quei luoghi fino ai nostri giorni. Dalla sede del Centro Scambi Mediterranei è stato quindi possibile anche avviare delle trasmissioni radiofoniche oltre che girare le immagini televisive, ospitando anche il gruppo musicale Radicanto le cui note hanno radici nel Mediterraneo. La particolarità di questo Villaggio sta nella varietà di culture che l’italianità dei suoi abitanti ha raccolto in varie parti del mondo (Istria, Fiume, Dalmazia, Etiopia, Libia, Somalia, Romania e come detto Grecia, Dodecanneso, Asia Minore) facendole convivere magnificamente. Questo è anche il motivo per il quale è stata avviata una petizione popolare per candidare il Villaggio Trieste di Bari a sito UNESCO perché sia fermato lo sradicamento dei popoli per motivi economici, bellici, ecc. ( https://www.change.org/p/sindaco-di-bari-riconoscimento-unesco-per-il-villaggio-trieste-di-bari  ).

Interessanti  in Bari anche le visite al Museo Civico, alla necropoli di Ceglie del Campo ed al cantiere navale Ranieri.

Prossimamente, Il Centro Scambi Mediterranei, collaborerà nel tour che “Il Ciclista del Mondo” si approssima a compiere a Malta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *